News ed eventi

venerdì 3 agosto 2012

Riparte la stagione agonistica con due importanti appuntamenti
Route de France e Europei Juniores nel mirino



venerdì 20 luglio 2012

Significative giornate per il team che inizia a pianificare la prossima stagione agonistica
Con gli americani “turisti” sul Colle dell’Agnello



govedì 19 luglio 2012


L’iridata della pista al Limousin e la Riabcenko al Thüringen Rundfahrt con le rispettive nazionali
Seigiorni delle Rose: Chulkova seconda per un punto 



sabato 14 luglio 2012

L’iridata Chulkova torna in pista alla Seigiorni delle Rose a Fiorenzuola
Archiviato un Giro d’Italia positivo

 
venerdi 29 giugno 2012

Le Elite di scena al 23° Giro d’Italia Internazionale femminile
Formazione Forno d’Asolo – Colavita – Tre Colli al via del 23°Giro d’Italia Donne

venerdì 22 giugno 2012

Periodo intenso per il team piemontese che la settimana prossima inizia l’avventura rosa
Dai campionati nazionali al Giro Donne


Presentazione del team Colavita Forno d'Asolo

Dal Piemonte, Montechiaro d’Asti, alla conquista del mondo con un team costruito sempre a sua immagine e somiglianza: intraprendente, infaticabile, tenace, coraggioso e giramondo. Va così dal 1991, anno dell’ingresso attivo nel mondo del ciclismo, dapprima con una formazione giovanile. Poi sempre in crescendo, anche grazie al costante aiuto ed i preziosissimi consigli alla squadra di Franco Siccardi.

Passione ed esperienza hanno fatto il resto. Ovvero l’inevitabile sbarco nel mondo professionistico in rosa.

Mettendo davanti a tutto il gioco di squadra, senza fare mai tanti proclami, adattandosi sempre ad ogni regolamento e lavorando sodo, nelle vesti di team manager Franco Chirio si è tolto tante belle soddisfazioni.

A cavallo delle annate più prolifiche, ha centrato il Tour de France 2002 con l’indimenticata bielorussa Zinaida “Zina” Stahurskaia, anche seconda di un soffio al Giro d’Italia, ed il mondiale crono di Zolder (Belgio) dello stesso anno d’oro con la kazaka Zoulfia Zabirova. Con 27 vittorie venne toccato l’apice.

Franco Chirio ha quasi dimenticato il numero di professioniste del pedale, fuoriclasse o meno, passate per la sua formazione. Ma si ricorda benissimo che la prima gioia gliela regalò un’ucraina, Natalie Kisciuk che s’impose sulle strade svizzere. Tutte indistintamente, in qualche modo, gli hanno permesso di coronare il sogno cullato sin dalla gioventù, ma mai realizzato: cioè fare il corridore. Per questo ci ha pensato la figlia Marina a fare felice papà.

Ora Franco Chirio si “diverte” a fare correre e vincere le girls che ogni anno decide di ingaggiare.

Archiviate le indimenticabili stagioni regalate dalla magnifica coppia Stahurskaia-Zabirova, l’onda gialloverde ha continuato la sua inarrestabile marcia trionfale, mettendo in fila stagioni di prestigiosi successi.

Sono così arrivate le affermazioni della velocista Regina Schleicher (2003), la tedesca detentrice del record di tappe vinte in un grande giro, delle gemelle lituane Rasa e Jolanta Polikeviciute (2004 e 2005), della poliedrica Giorgia Bronzini (2005), dell’ucraina Tatiana Stiaykina (2006-2008) e per ultima quelle della dynasty brasiliana delle Fernandes. La maglia Chirio-Forno d’Asolo è stata l’ultima indossata nel 2004 Alessandra Cappellotto, la prima professionista italiana a conquistare un mondiale su strada (San Sebastian 1997). La campionessa vicentina si è congedata vincendo la cronocoppie del Duo Normand in Francia con Marina Chirio.

Dal 2008 si è aperto un nuovo capitolo con la scoperta delle giovani lituane, tra cui Edita Unguryte, per due volte consecutive vincitrice del Challenge Ville de Lyon e del Giro di Polonia.

E’ così arrivato il 2009. Anno che ha determinato la stagione del rinnovamento ed anche l’ingresso del blocco ucraino con cinque atlete che si faranno sicuramente sentire nel prossimo futuro. Non ancora appagato dei successi ottenuti e utilizzando il nome del suo amato sponsor Forno d’Asolo, Chirio decide di avviare la costruzione delle biciclette. Con successo questa esperienza si ripeterà anche nella stagione 2010, quando il salto di qualità glielo garantirà un progettista di “specialissime”: Roberto Parodi.

Tutto sempre nel segno di una tradizione vincente!
mailto:fabrizioaprile@gmail.com?subject=oggetto%20e-mail

Realizzato da Fabrizio Aprile

SocietàSocieta_2012.htmlSocieta_2012.htmlshapeimage_5_link_0
SponsorSponsor_Ufficiali.htmlSponsor_Ufficiali.htmlshapeimage_6_link_0
Programma gareProgramma_gare_2012.htmlProgramma_gare_2012.htmlshapeimage_7_link_0
SuccessiSuccessi_2011.htmlSuccessi_2011.htmlshapeimage_8_link_0
Team ChirioTeam_2012.htmlTeam_2012.htmlshapeimage_9_link_0
Galleria FotoGalleria_foto/Galleria_foto.htmlGalleria_foto/Galleria_foto.htmlshapeimage_10_link_0
ContattaciContattaci_e_dove_siamo.htmlmailto:uscichirio@email.it?subject=shapeimage_11_link_0
Home
Comunicati stampaComunicazioni_stampa_2012.htmlComunicazioni_stampa_2012.htmlshapeimage_13_link_0
StoriaStoria_Forno_dAsolo_Colavita_Chirio.htmlStoria_Forno_dAsolo_Colavita_Chirio.htmlshapeimage_14_link_0